Circolare n. 2, novità legge di stabilità